MDD

Misurare è da sempre una caratteristica che contraddistingue lo sport di alto livello. Disporre di misure significa poter creare o ottimizzare modelli matematici che rappresentino importanti strumenti con svariati obiettivi e finalità. Per questo motivo è possibile misurare per conoscere e valutare le caratteristiche di uno sport (match analysis, scoutizzazione) o per analizzare le
componenti della prestazione sica (Test Fisici Specifici, Training Load, Test Psicologici) al fine di programmare le proposte e di valutarne, in corso d’opera o a posteriori, i risultati ottenuti.
“I principi dell’allenamento sportivo si riferiscono a tutti quegli ambiti, compiti e contenuti che vengono organizzati dall’azione dei membri dello staff e dagli atleti e che da essi vengono utilizzati in modo cosciente e consapevole”.
Serve che le misure raccolte siano il più possibile ripetibili e non affette da aleatorietà, permettendo così di interpretarle in maniera precisa. E’ per questo motivo che la misurazione riveste un ruolo sempre più importante al fine di
rispettare i principi generali dell’allenamento sportivo.
Il progetto MDD nasce in un piccolo ufficio dove si sono condivise informazioni e conoscenze per generare un confronto. Questo confronto si è gradualmente autoalimentato fino a consolidare un sistema di lavoro entro cui tutti i membri dello staff si possono identificare e trovare il proprio ruolo.

Il progetto MDD continuerà appena sarà possibile, arricchito di nuove conoscenze, di nuovi strumenti e con una maggiore consapevolezza.

 

Paolo Montagnani e Marco Da Lozzo
 

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© keepitup www.paolomontagnani.net